Infrastruttura di Rete per rischio sismico, idrogeologico e difesa dei litorali, con applicazione di tecnologie avanzate

Studio di Fattibilità

Studio di fattibilità per la realizzazione di una infrastruttura di rete per rischio sismico, idrogeologico e difesa dei litorali, con applicazione di tecnologie avanzate in ATI con APRI spa, APRI Ambiente srl, Planetek Italia srl, Innovareggio, Geotechnical

CommittenteLo studio è stato commissionato dalla regione Calabria e finanziato con fondi CIPE

Obiettivi: L’obiettivo dello studio è stato quello di identificare le tecnologie più avanzate per la realizzazione di un’infrastruttura di rete per consentire:

  • una raccolta efficiente dei dati, che eviti duplicazioni e costi aggiuntivi di rilevazione, manutenzione e gestione;
  • un trattamento ed una gestione delle informazioni che permetta di incrociare ed utilizzare tutte le informazioni raccolte e disponibili, valorizzando l’impegno di monitoraggio dei diversi parametri relativi ai diversi rischi, e che porti ad elaborazioni tempestive, in grado di offrire la necessaria base conoscitiva alle diverse autorità preposte tanto alle attività di prevenzione e tutela quanto dello sviluppo sostenibile del territorio.


La T.E.A. sas:
Nell’ambito dello studio, realizzato in ATI con APRI spa, APRI Ambiente srl, Planetek Italia srl, Innovareggio, Geotechnical, la T.E.A. ha curato l’analisi della domanda, condotta attraverso un’indagine di campo e ha fornito il proprio supporto nelle fasi di analisi dell’offerta e di sviluppo della fattibilità economico-finanziaria.
Analisi della Domanda:

  • Rilevare l’interesse ad acquisire ed utilizzare i dati per il monitoraggio del territorio
  • Individuare le categorie di utenti per le diverse tipologie di rischio
  • Quantificare la domanda effettiva e potenziale in ambito regionale.
Articolazione delle Attività:

  • Inquadramento territoriale e socio-economico del progetto, struttura ed obiettivi
  • Analisi della domanda attuale e prevista e specifica dei gruppi dei beneficiari
  • Analisi dell’offerta attuale e prevista
  • Costruzione del quadro programmatico di riferimento
  • Descrizione degli investimenti
  • Analisi delle alternative possibili
  • Analisi degli aspetti e dei costi gestionali in fase di esercizio
  • Analisi di fattibilità finanziaria
  • Analisi di fattibilità economica e sociale
  • Descrizione e analisi degli impatti ambientali
  • Contributo alla programmazione 2000-2006